rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Alimentazione e stili di vita, un convegno medico per parlare di salute mentale

Si parlerà della relazione bidirezionale tra intestino e cervello e di come questa sia implicata nella genesi di molte malattie neurologiche

Si svolgerà sabato 4 dicembre, dalle ore 8.30 alle 13, presso la Sala Convegni del Grand Hotel Mattei di Ravenna, l’incontro dal titolo: “Salute fisica, alimentazione e stili di vita in psichiatria – Salute mentale e asse intestino-cervello: nuove acquisizioni, reciproche influenze, proposte per nuovi percorsi di integrazione diagnostica, terapeutica e educazionale”.

Ad aprire i lavori sarà il presidente dell’Associazione per la salute mentale della Romagna, Enzo Morgagni che illustrerà gli obiettivi e le finalità del convegno per poi cedere la parola al professor Gabriele Bazzocchi, internista e gastroenterologo, docente dell’Università di Bologna, per la relazione introduttiva sul tema: “I rapporti intestino-cervello: fisiologia, quadri clinici, indicazioni terapeutico riabilitative”.

Una riflessione sui risultati degli ultimi anni di studio che evidenziano come la relazione bidirezionale tra intestino e cervello sia implicata nella genesi di molte malattie neurologiche, del neuro-sviluppo e psichiatriche e di come una corretta alimentazione e la normale composizione del microbiota intestinale e della permeabilità della mucosa possono influenzare significativamente il decorso di queste patologie.

A seguire, la relazione delle dottoresse Clara Pellegrini e Emanuela Sartori del Dipartimento di Salute Mentale della AUSL di Parma, che da anni gestiscono l’Ambulatorio “Guadagnare Salute”, sarà dedicata alla diagnosi delle patologie organiche dei pazienti psichiatrici seguiti dal Dipartimento che accompagna gli stessi e i loro care-giver lungo un percorso di consapevolezza, accettazione e adesione agli interventi di prevenzione e cura per l’obesità, la Sindrome Metabolica e tutte le altre patologie a cui sono maggiormente esposti.

Alla Tavola Rotonda, dal tema: “Presa in carico psichiatrica e cura degli aspetti internistici, endocrino metabolici, nutrizionali nel Centro di Salute Mentale di Ravenna: proposte operative per una nuova attenzione della Sanità Pubblica”, coordinata dal prof. Gabriele Bazzocchi, dalla dottoressa Antonella Mastrocola, direttora f.f. del DSM Romagna, dal dottor Pietro Pellegrini, direttore del DSM di Parma, a cui parteciperanno le psichiatre Dorotea Ricca e Paola Babini del CSM di Ravenna, il dottor Stefano Falcinelli, presidente dell’Ordine dei Medici di Ravenna, la dottoressa Roberta Mazzoni, direttora del Distretto Socio Sanitario di Ravenna e il dottor Mauro Marabini, responsabile delle Cure Primarie di Ravenna, si discuterà dell’opportunità di far nascere un processo di integrazione tra i diversi Servizi per la cura ed il follow-up dei pazienti seguiti dal CSM di Ravenna, superando la frammentazione degli interventi e, a volte, la scarsa competenza dei sanitari nel trattare questa popolazione, difficoltà che le persone stesse ed i loro care-giver incontrano nella gestione della salute.

Saranno le domande dal pubblico e l’intervento conclusivo del presidente Morgagni, che illustrerà il programma di ulteriori occasioni di incontro e approfondimento, a chiudere questo incontro che, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole essere il primo di ulteriori momenti di formazione per utenti, familiari e operatori sul tema della Salute Mentale, alimentazione e benessere fisico nelle sue diverse e variegate implicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione e stili di vita, un convegno medico per parlare di salute mentale

RavennaToday è in caricamento