Allerta "West Nile": scatta l'obbligo di trattamenti straordinari anti-zanzare negli eventi serali

Una campagna straordinaria di trattamenti adulticidi contro la zanzara comune per prevenire il virus West Nile. L'allerta è scattata in tutta la provincia di Ravenna

Una campagna straordinaria di trattamenti adulticidi contro la zanzara comune per prevenire il virus West Nile. L'allerta è scattata in tutta la provincia di Ravenna, a seguito dell’evidenza della circolazione del virus in alcune aree della regione, in particolare nelle province di Bologna e Ravenna. Oltre ad avviare una campagna regionale per informare e sensibilizzare la popolazione sulla necessità di proteggersi dalle punture, per prevenire il virus West Nile la Regione Emilia Romagna ha invitato tutti i Sindaci dei Comuni delle province di Bologna e Ravenna a continuare gli interventi di lotta antilarvale per contrastare la diffusione di zanzare tigri e zanzare comuni, intensificare le attività di controllo e sostegno delle attività effettuate dai privati ed effettuare interventi straordinari preventivi con larvicidi in occasione di manifestazioni all'aperto che coinvolgano molte persone.

RAVENNA - Il Comune di Ravenna, pertanto, con un'ordinanza impone trattamenti per le manifestazioni serali contro la zanzara comune. A seguito delle indicazioni della Regione Emilia Romagna, il Comune di Ravenna ha stabilito l’obbligo, fino alla fine di ottobre, per tutti i soggetti pubblici e privati autorizzati ad effettuare manifestazioni che comportino il ritrovo di molte persone all’aperto in aree verdi  o con zone in presenza di verde nelle ore serali, di effettuare interventi preventivi straordinari adulticidi (di eliminazione degli insetti adulti) nei confronti della zanzara comune.

BASSA ROMAGNA E FAENZA - Anche i nove Comuni dell’Unione della Bassa Romagna hanno adottato congiuntamente un’ordinanza per l’effettuazione di trattamenti adulticidi straordinari contro la zanzara comune del genere Culex, per la prevenzione dell’infezione dal virus “West Nile”.  Anche il Comune di Faenza ha già emesso un'ordinanza che obbliga gli organizzatori di manifestazioni che comportino il ritrovo di molte persone all'aperto in orario serale, in aree verdi o in zone con presenza di verde, ad effettuare interventi straordinari adulticidi tramite ditte specializzate del settore. Nelle aree interessate dai trattamenti dovranno essere esposti, con almeno 24 ore di anticipo, cartelli informativi alla cittadinanza che riportino la data e l'ora del trattamento.

Il Comune di Faenza ha inoltre intensificato l'azione di contrasto alla proliferazione delle zanzare con un ulteriore intervento di lotta antilarvale in tutte le caditoie, continuando i trattamenti antilarvali in scoli, fossati e canali, e con un'attività di controllo e intervento contro le zanzare adulte in presenza di focolai attivi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PREVENZIONE - Si ricorda ai cittadini l’importanza di continuare fino alla fine di ottobre o sino a quando le condizioni climatiche saranno favorevoli alla proliferazione delle zanzare, gli interventi larvicidi nelle caditoie in aree private, utilizzando i prodotti specifici o posizionando, ove possibile, una zanzariera all’interno del pozzetto. La misura migliore di prevenzione della malattia resta comunque quella di evitare le punture delle zanzare. Gli strumenti di protezione individuale più efficaci sono gli indumenti e i prodotti repellenti per gli insetti.  I repellenti vanno applicati sulle parti scoperte del corpo rispettando dosi e modalità riportate nelle istruzioni in etichetta. Per evitare le punture è consigliabile vestirsi sempre di colori chiari, indossare pantaloni lunghi, maglie a maniche lunghe e non utilizzare profumi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento