rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Faenza

Alluvione, Unione della Romagna Faentina a fianco delle imprese

L'Unione della Romagna Faentina si è impegnata nel fornire servizi collaterali a sostegno di queste attività produttive per contrastare gli effetti negativi di questa calamità sul tessuto economico e sociale locale

Centinaia di attività commerciali, imprese di ogni tipo e dimensione, lavoratori autonomi e professionisti sono stati duramente colpiti dall’alluvione che ha devastato l’intero territorio della Romagna Faentina. Fin dai primi giorni dell’emergenza, l’Unione della Romagna Faentina si è impegnata nel fornire servizi collaterali a sostegno di queste attività produttive per contrastare gli effetti negativi di questa calamità sul tessuto economico e sociale locale.

La prima delle iniziative è stata quella di aprire un canale di comunicazione diretto con le imprese (sia in difficoltà, sia disponibili ad aiutare) tramite la mail attivitaproduttive_sos@romagnafaentina.it. Attraverso gli uffici competenti dell’Unione, si è cercato di dare una risposta alle più urgenti necessità, che sono sfociati nella apertura di una sezione ad hoc sul sito dell’Unione: “Emergenza alluvione: informazioni utili per le attività produttive”. In questa sezione, costantemente aggiornata, sono pubblicate tutte le informazioni in maniera chiara e sintetica delle iniziative a favore delle imprese colpite dall’emergenza.

Nello specifico è possibile trovare il Decreto-legge n. 61 “alluvione” pubblicato dal Governo in risposta all’emergenza, i bandi e fondi istituiti proprio in soccorso alle realtà produttive colpite, le modalità per richiedere l’ammortizzatore sociale unico o l’indennità per i lavoratori autonomi, indicazioni utili divulgate dagli ordini professionali a seguito dell’alluvione e molti altri contenuti.

Infine, le numerose offerte di beni e di servizi pervenute da attività – vicine e lontane – che desideravano dare un supporto concreto alle imprese colpite dall’alluvione sono state pubblicate nella sezione “Cerco-Offro”, la quale serve proprio a creare una rete solidale di aiuto tra le attività bisognose e quelle desiderose di aiutare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, Unione della Romagna Faentina a fianco delle imprese

RavennaToday è in caricamento