Altri tre casi di Covid nella casa protetta: anziano ricoverato in ospedale

Si aggiunge agli altri ospiti ricoverati nelle aree covid del presidio. Le condizioni degli altri ospiti positivi presenti in struttura restano invece stabili

Sono arrivati gli esiti dei tamponi, effettuati martedì, su tutti gli ospiti e su tutti gli operatori della casa protetta Tarlazzi-Zarabbini di Cotignola risultati negativi nei precedenti screening. È stata rilevata un’ulteriore positività di un ospite della struttura, al momento asintomatico (totale ospiti positivi 17) e di altri due operatori (totale operatori positivi 5). L’ospite positivo inviato nella serata di giovedì in pronto soccorso è stato ricoverato all’ospedale di Lugo. Si aggiunge agli altri ospiti ricoverati nelle aree covid del presidio. Le condizioni degli altri ospiti positivi presenti in struttura restano invece stabili.

"A nome mio e di tutti gli operatori della struttura voglio ringraziare i famigliari per il senso di responsabilitá e la grande collaborazione che stanno dimostrando - commenta il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari - La loro vicinanza e comprensione sono fondamentali per aiutarci a gestire questa difficile situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • Drammatico ritrovamento in casa: a fianco del divano bruciato il corpo senza vita di una donna

Torna su
RavennaToday è in caricamento