menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambra Angiolini, Teresa Mannino e Geppi Cucciari nella nuova stagione del Goldoni

La stagione teatrale 2018/19 del Goldoni porterà a Bagnacavallo importanti spettacoli, privilegiando un segno autorale spiccatamente contemporaneo

La stagione teatrale 2018/19 del Goldoni porterà a Bagnacavallo importanti spettacoli, privilegiando un segno autorale spiccatamente contemporaneo: Warren Adler, Vitaliano Brancati, Vincenzo Manna, Davide Enia, Vahè Katcha e Furio Bordon tra gli altri. A calcare le assi del Goldoni arriveranno indiscussi, amati e popolari protagonisti delle scene italiane: Ambra Angiolini, Ornella Muti, Enrico Guarneri, Claudio Casadio, Davide Enia, Gianluca Ramazzotti, Geppi Cucciari, Massimo Dapporto, Teresa Mannino.

Ampia e altamente qualificata sarà come sempre l’offerta teatrale per le giovani generazioni, modulata sulle rassegne “Favole”, programmata la domenica pomeriggio, e Teatro Scuola nelle matinée feriali. Quest’ultima, in particolare, sarà per Accademia Perduta/Romagna Teatri l’occasione di presentare al “suo” pubblico alcuni suoi nuovi progetti come Abu sotto il mare di e con Pietro Piva, già vincitore di una menzione speciale al Premio Scenario Ustica e Patchwork di Cristina Cazzola e Carol Cassistat, una produzione internazionale realizzata dal Théâtre du Gros Mécano (Québec) e Associazione Segni d’Infanzia. Grazie all’ormai consolidata collaborazione con Accademia Bizantina e Ottavio Dantone, la musica colta di “Bagnacavallo Classica” (rassegna che sarà dettagliatamente presentata prossimamente) sarà nuovamente protagonista al Goldoni, ampliando così l’offerta culturale per il pubblico. Infine, per quanto riguarda lo stretto legame tra il Goldoni e la tradizione, torneranno le rappresentazioni in lingua vernacolare portate in scena da alcune delle più amate compagnie del territorio nei sabato sera invernali.

La stagione

L’inaugurazione della stagione 2018/19 del Teatro Goldoni sarà affidata ad Ambra Angiolini e Matteo Cremon, interpreti principali di La guerra dei Roses di Warren Adler per la regia di Filippo Dini (domenica 9 dicembre alle ore 21). Ornella Muti e Enrico Guarneri saranno i protagonisti de La governante di Vitaliano Brancati (mercoledì 9 gennaio alle ore 21). Seguirà la “Prima” del ri-allestimento di La cena delle belve di Vahè Katcha, interpretato da Gianluca Ramazzotti, Maurizio Donadoni e Marianella Bargilli (domenica 20 gennaio alle ore 21). Seguirà un nuovo spettacolo, impegnato in questa Stagione Teatrale nella sua prima tournée nazionale e frutto della co-produzione di Accademia Perduta/Romagna Teatri, Goldenart e Società per Attori: La Classe, un testo di Vincenzo Manna, interpretato da Claudio Casadio e un cast di giovani attori tra i quali Andrea Paolotti, Brenno Placido e Edoardo Frullini per la regia di Giuseppe Marini (lunedì 28 gennaio alle ore 21).

Un’altra nuova produzione, frutto della sinergia tra Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Teatro Biondo Stabile di Palermo e Accademia Perduta/Romagna Teatri sarà L’abisso di e con Davide Enia. L’attore palermitano ha tratto questo nuovo spettacolo dal suo romanzo Appunti per un naufragio (lunedì 18 febbraio alle ore 21). Seguirà Massimo Dapporto, protagonista di Un momento difficile (mercoledì 6 marzo alle ore 21). Spazio poi all’irresistibile comicità di Teresa Mannino con lo spettacolo Sento la terra girare. “Vivo chiusa in un armadio, per mesi, anni (giovedì 28 marzo alle ore 21). L’ultimo spettacolo in cartellone avrà per protagonista Geppi Cucciari con la pièce Perfetta, scritta e diretta da Mattia Torre con musiche originali di Paolo Fresu (giovedì 4 aprile alle ore 21).

Favole

Gli spettacoli della domenica pomeriggio per le famiglie saranno inaugurati da La gallinella rossa, una produzione di Accademia Perduta/Romagna Teatri realizzata dalla compagnia Tanti Cosi Progetti di Danilo Conti (27 gennaio alle ore 17). Seguirà Moby Dick della compagnia I Guardiani dell’Oca, uno spettacolo liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Herman Melville (17 febbraio alle ore 17). Il terzo e ultimo appuntamento in programma sarà Cappuccetto Rossa della compagnia bolognese La Baracca – Testoni Ragazzi (10 marzo alle ore 17).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento