rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Castel Bolognese

Amianto, se ne parla in un incontro a Castel Bolognese

Sul tema amianto,  importante iniziativa a Castel Bolognese mercoledì alle ore 20,30. Questa è la dimostrazione concreta che  si può fare qualcosa sul tema, basta volerlo!

Sul tema amianto,  importante iniziativa a Castel Bolognese mercoledì 1 marzo alle ore 20,30. Questa è la dimostrazione concreta che  si può fare qualcosa sul tema, basta volerlo!

Chi ne parla è Idilio Galeotti, Referente AFeVA (Associazione Familiari e Vittime amianto) della provincia di Ravenna, dobbiamo assolutamente portare informazione ai cittadini sui gravi problemi che genera l’amianto, con la causale di  malati e morti sempre in aumento.

"Lo dobbiamo farlo, mettendo anche in risalto gli esempi positivi che avvengono nelle nostre zone, infatti l'iniziativa trae spunto da una importante delibera dell'Amministrazione comunale di Castel Bolognese che prevede: censimento, verifica dello stato, rimozione o inertizzazione dell'amianto considerato nocivo in tempi certi. Di fatto viene chiesta collaborazione ai cittadini nel individuare i luoghi dove sono presenti tetti o altro in amianto e altre misure di sensibilizzazione e responsabilità che ogni singola persona deve avere" dice Galeotti.

"Certamente a questo deve seguire lo smaltimento e la messa in sicurezza del territorio per la della salute dei cittadini, ma intanto questo è un primo passo che a mio avviso deve essere di stimolo agli altri Comuni della provincia nel muoversi in questa direzione. Di questo ed altro si parlerà nella serata di mercoledì 1 marzo a Castel Bolognese, credo che sia un’iniziativa alla quale i cittadini risponderanno con interesse, ma spero  possa servire da monito agli altri Comuni per fare un qualcosa su un tema come l’amianto, che genera in Italia migliaia di morti ogni anno".
 
"Questa piaga, a mio avviso va affrontata con urgenza e non più con rinvii o con una sottovalutazione che non è più tollerabile, spesso purtroppo ci ritroviamo a piangere i morti sul lavoro, ma poi si fa troppo poco per evitare questi infortuni e malattie. Come AFeVA siamo disponibili al confronto con tutti i soggetti che lo vorranno, dal singolo cittadino,  alle aziende, obiettivo dovrà essere lavorare insieme per informare e sensibilizzare su questo tema, per poi intervenire  con concretezza con  azioni orientate ad un Paese che si ponga l’obiettivo di avere esposizione zero di amianto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amianto, se ne parla in un incontro a Castel Bolognese

RavennaToday è in caricamento