Cronaca

Anche i siti Unesco nella mappa dei luoghi sensibili "slot free"

"La mappa delle aree 'slot free' è pronta, ma non solo: verrà addirittura ampliata": a dare l'annuncio, durante il consiglio comunale, è l'assessore Valentina Morigi

"La mappa delle aree 'slot free' è pronta, ma non solo: verrà addirittura ampliata". A dare l'annuncio è l'assessore Valentina Morigi che, rispondendo a un'interrogazione presentata durante il consiglio comunale di martedì dal capogruppo di Ravenna in Comune Massimo Manzoli, ha spiegato come la mappatura delle aree destinate a diventare "slot free" sia stata portata a termine.

"La mappatura è pronta già dai primi di gennaio - spiega Morigi - ma abbiamo aspettato a portarla in giunta per approfittare dell'ampliamento dei siti sensibili". Al momento, infatti, è previsto il progressivo smantellamento delle apparecchiature per il gioco d'azzardo nel raggio di 500 metri da luoghi definiti sensibili, secondo quanto stabilito dalla legge 5/2013 della Regione Emilia-Romagna che norma il “contrasto, prevenzione, riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate". "A breve - prosegue l'assessore - la commissione consiliare sarà chiamata a valutare la mappatura con l'ampliamento dei luoghi sensibili, quali ad esempio i siti Unesco (che a Ravenna sono otto, ndr), entro i quali non sarà possibile praticare attività di videolottery".

"Quello del gioco d'azzardo è un tema sempre più gravoso - commenta soddisfatto Manzoli - visti i numeri di fatturato in aumento su cui si continuerà a studiare e proporre provvedimenti, nella speranza di trovare sempre la strada di intervento più efficace".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche i siti Unesco nella mappa dei luoghi sensibili "slot free"

RavennaToday è in caricamento