Cronaca

Anche il Carnevale dei Ragazzi Città di Ravenna ricorda Fabrizio Matteucci

La festa ha comunque abbracciato il cuore della città, con i carri delle parrocchie sfilano da via di Roma e attorno ai Giardini Pubblici portando festa e allegria

Foto di Massimo Argnani

Non è stata la solita festa. C'era un velo di malinconia sul Carnevale dei Ragazzi Città di Ravenna. In molti hanno voluto rendere omaggio a loro modo all'ex sindaco Fabrizio Matteucci, scomparso domenica mattina a seguito di un improvviso malore. La festa ha comunque abbracciato il cuore della città, con i carri delle parrocchie sfilano da via di Roma e attorno ai Giardini Pubblici portando festa e allegria. "Il mondo che vorrei" è stato il tema della sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati che ha portato le parrocchie ravennati con decine e decine di bambini a illuminare e vivacizzare il centro ravennate. Domenica 23 febbraio la sfilata giunge invece a Lido Adriano.

Parrocchie, carri e gruppi mascherati

S. Biagio: Il mondo che vorrei… un mare più pulito
S. Lorenzo in Cesarea: Il mondo che vorrei tra cuori e colori
SS. Redentore – S. G. Operaio: Costruiamo il futuro
S. Maria in Porto: Un mondo in musica
Fosso Ghiaia: Un mondo puffoso
Porto Fuori: Dolce come una festa di compleanno
Lido Adriano: Il giramondo
Santa Teresa: Il mondo delle api
Cittàttiva: Non tutti gli eroi indossano una maschera
Porto Corsini: UniAMOci
Piangipane: La bellezza dell’arte: un museo a cielo aperto
Marina di Ravenna: Il mondo che vorrei… te lo sogni
San Rocco: inocchio: quando i desideri diventano realtà
Campiano- S.P.in Campiano: Il mondo della tradizione: evviva la Romagna evviva!!
S. Vittore: Dalla spiga al pane un mondo senza fame

Foto di Massimo Argnani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il Carnevale dei Ragazzi Città di Ravenna ricorda Fabrizio Matteucci

RavennaToday è in caricamento