menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche un faentino tra gli sbandieratori italiani che voleranno in India

La Federazione Italiana Sbandieratori è in partenza per una trasferta all’estero e saranno 24 giovani sbandieratori di varie regioni italiane che si esibiranno a Kolkata in India

La Federazione Italiana Sbandieratori è in partenza per una trasferta all’estero e saranno 24 giovani sbandieratori di varie regioni italiane, in rappresentanza della Fisb e delle seguenti città di Ascoli Piceno, Ferrara, Asti, Cava de’ Tirreni, Querceta, Motta Sant’Anastasia, Saletto, Castelfranco di sotto, Sulmona, Quattro Castella, Volterra, Fossano e Faenza (un tesserato del Rione Rosso) che si esibiranno a Kolkata in India.

"Sarà un’esperienza emozionante per il contesto, ancora per una volta porteremo la nostra tradizione, la cultura tipica dell’Italia dei Comuni al di là dei confini nazionali - ha commentato il Presidente Fisb Antonella Palumbo di Cava de’ Tirreni - Siamo stati contattati circa due mesi fa da un'importante agenzia per predisporre l’evento di cerimonia di apertura di un evento sportivo che per motivi di contratto non possiamo rilevare e in pochi giorni abbiamo convocato i ragazzi sbandieratori che recentemente hanno effettuato i Campionati Italiani assoluti a Ferrara “Tenzone Aurea”. Durante la settimana saremo anche ricevuti dal Console italiano Damiano Francovigh a Kolkata presso il Consolato Generale d'Italia, per una esibizione della Nazionale”.

La Federazione Italiana Sbandieratori (di cui oggi fanno parte oltre 90 gruppi federati) si è costituita nel 1966 a San Marino, sotto la spinta dei gruppi di Arezzo, Ascoli Piceno, Bologna, Carovigno, Cori, Faenza, Firenze, Fossano, Massa Marittima, Pisa, Querceta e Ripa di Seravezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento