Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ancora un rinvio per "Argillà": il festival della ceramica tornerà nel 2022

"La pandemia colpisce ancora con forza i viaggi internazionali, rendendo difficile per i tanti espositori, artisti visitare Faenza", spiegano il sindaco Isola ed Eugenio Emiliani

L'emergenza Coronavirus continua a colpire anche i grandi eventi. L'edizione 2020 di Argillà Italia, il Festival Internazionale della Ceramica di Faenza, che era stato originariamente posticipato alla primavera 2021, è stato rinviato al 2022.

"Dopo un'attenta considerazione, ci dispiace comunicare che l'eccezionale edizione primaverile del 2021 purtroppo non avrà luogo - spiegano Massimo Isola, sindaco di Faenza ed Eugenio Emiliani, presidente della Fondazione MIC -. La pandemia colpisce ancora con forza i viaggi internazionali, rendendo difficile per i tanti espositori, artisti e delegazioni internazionali visitare Faenza durante il festival della ceramica. Inoltre, la difficoltà di prevedere i tempi e i requisiti relativi alle spedizioni delle opere d'arte, alla logistica e all'organizzazione non ci consentono di mantenere le caratteristiche internazionali della manifestazione". 

Argillà Italia tornerà quindi al programma originale degli eventi, nel settembre 2022. L'Irlanda sarà Guest Country ad Argillà Italia nel settembre 2022. Gli espositori selezionati per il mercato ceramico nel 2020 sono confermati nel 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un rinvio per "Argillà": il festival della ceramica tornerà nel 2022

RavennaToday è in caricamento