Bovolenta, un sorriso da lassù: è nato il piccolo Andrea

E' nato martedì mattina Andrea, il figlio di Vigor Bovolenta, il centrale ed ex azzurro di pallavolo stroncato da un malore nel marzo scorso, durante una partita che stava disputando con la sua Volley Forli'

E' nato  martedì mattina Andrea, il figlio di Vigor Bovolenta, il centrale ed ex azzurro di pallavolo stroncato da un malore nel marzo scorso, durante una partita che stava disputando con la sua Volley Forli'. Lo ha dato alla luce la vedova, Federica Lisi. La coppia aveva già quattro figli: Alessandro, 8 anni, Arianna, 4 anni e le gemelline Aurora e Angelica di un anno e mezzo.  Federica aveva scoperto di essere incinta proprio pochi giorni dopo la scomparsa del marito.

Andrea è nato alle 9.30 e pesa tre chili e 200 grammi. Il pallavolista è scomparso il 24 marzo scorso all'età di 37 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento