menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno di notizie: gli articoli più letti di RavennaToday nel 2020

Anche il 2020 è finito e il territorio ravennate ha vissuto tanti momenti da ricordare, nel bene e nel male. Ecco il nostro riassunto dell'anno che volge al termine attraverso le nostre notizie più lette

Quali sono state le notizie più lette nel 2020 dai ravennati? Quali sono stati gli argomenti che hanno interessato di più i lettori nell'ultimo anno? Il 2020 - un anno davvero strano, difficile e indimenticabile per via della pandemia Covid - è arrivato alla fine e il territorio ravennate ha vissuto tanti momenti da ricordare, nel bene e nel male. Ecco il nostro riassunto dell'anno che volge al termine attraverso le nostre notizie più lette.

Protagonista indiscusso del 2020 è stato, purtroppo, il Coronavirus, che dalla fine di febbraio ha inevitabilmente dominato le cronache di tutto il mondo. Molto letto è stato, a febbraio, il primo caso di Coronavirus nella provincia di Ravenna, così come i primi due decessi legati al Covid. Nel ravennate ha fatto tanto parlare il caso di Laura, risultata negativa al test sierologico dopo aver avuto il Covid, e quello di Patrizia, che ha raccontato la sua dolorosa esperienza del Coronavirus in ospedale e della quarantena in famiglia. Ma anche la storia di Perla ed Enrico, che a marzo si sono ritrovati "bloccati" a Lanzarote per evitare il contagio. Molto interesse ha destato invece il raro caso, che ha fatto scuola nel mondo, di una ravennate infetta dal Covid che ha sviluppato la rara sindrome di Guillain-Barrè.

Al di là dalla pandemia, un articolo che ha commosso tantissimi ravennati - e non solo - è quello che racconta la triste storia di un 36enne morto da solo in ospedale. Grande apprezzamento ha ottenuto il capolavoro dell'artista ravennate che ha dipinto sui violini l'Inferno della Divina Commedia di Dante. Un articolo 'bollente' che ha infiammato la scorsa estate è stato quello della maxi multa alla coppia beccata a fare 'acrobazie sessuali' in spiaggia davanti a tutti. Un elemento che non delude mai è sicuramente la cucina romagnola: in tanti hanno voluto scoprire la ricetta tradizionale ma 'dimenticata' dei curzul allo scalogno.

Un triste spazio è riservato ai casi di cronaca nera. Molto scalpore ha destato il caso della donna che si è lanciata da un'auto in corsa sull'Adriatica, tanti hanno pianto per la morte della 24enne lughese Maria Chiara Caruso e per quella del 66enne faentino Valerio Banzola. Ha commosso tanti, infine, l'addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario ravennate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il mito del Passatore: eroe cortese o spietato assassino?

social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento