Antonio Gerardi, al Pepita una cena "col distintivo"

Il volto più noto delle fiction poliziesche in vacanza in questi giorni a Milano Marittima. Con "mamma Rai" al seguito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Lo chiamano "l'attore col distintivo" perché Antonio Gerardi - talvolta guardia e talvolta ladro - è ormai, filmografia alla mano, uno degli interpreti più "gettonati" del genere poliziesco "made in Italy".

Perfettamente a suo agio nel ruolo di cattivo (come il "Sardo" di Romanzo Criminale) così come nei panni del buono (l'agente della mini-serie "Sotto copertura", di cui ha appena terminato il sequel), Gerardi si trova in questi giorni a Milano Marittima in vacanza con la sua (amatissima) famiglia: "Venire in Romagna per me è sempre una festa - spiega l'attore calabrese - talvolta si è portati a pensare che Milano Marittima rappresenti unicamente un modello turistico legato alla movida. Al contrario, io e la mia famiglia, in queste zone troviamo sempre quiete e serenità".

Mercoledì sera, Gerardi ha cenato al nuovo Pepita dell'amico Ettore Cabrini, col quale - dopo aver gustato il celebre carpaccio di gamberi - si è intrattenuto a parlare di calcio: "Ero un grande estimatore di suo fratello Antonio - ha concluso - ma vedo che, anche sul piano imprenditoriale, i Cabrini si confermano degli autentici fuoriclasse". Prima della cena, Gerardi ha girato un'intervista per la Rai, presente in città con una troupe.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento