menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello dei sindaci ai parlamentari locali: "Tassa sul gioco d'azzardo per sopprimere l'Imu"

"Primo: sostenere l'emendamento al decreto presentato dall'Anci Emilia Romagna che sostituisce la stangata Imu con un modesto prelievo sul gioco d'azzardo. Secondo: dichiarare fin d'ora che il decreto, se non verrà modificato, avrà il vostro voto contrario"

Appello dei Sindaci ravennati ai parlamentari locali con la richiesta di sostenere  l’emendamento dell’Anci che sostituisce l’Imu con la tassa sul gioco d’azzardo. Scrivono nell’appello i primi cittadini dei 18 comuni del Ravennate: “Dopo l’ennesimo rinvio avvenuto ieri nella riunione del Consiglio dei Ministri sulla copertura necessaria di almeno 1 miliardo e 500 milioni di euro per consentirci di fare i bilanci nel 2014, ritorniamo sulla questione del decreto Imu  del 30 novembre. Questo decreto profondamente sbagliato e ingiusto doveva essere votato in Parlamento il 19 dicembre. Grazie alla nostra mobilitazione, insieme a tutti i Sindaci italiani, il voto  è slittato a gennaio”

“Rivolgiamo un appello ai Parlamentari della nostra provincia, ai Deputati Alberto Pagani e Giovanni Paglia, alla Senatrice Josefa Idem e al Senatore Stefano Collina. Il nostro appello è  articolato in due punti. Primo: sostenere l’emendamento al decreto presentato dall'Anci  Emilia  Romagna che sostituisce la stangata Imu  con un modesto prelievo sul gioco d’azzardo. Secondo: dichiarare fin d’ora che il decreto, se non verrà  modificato, avrà  il vostro voto contrario”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento