menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arbitri di Ravenna in lutto per la scomparsa di Luigi Testa

Diventato arbitro presso la sezione di Latina nel 1972, trasferitosi poi a Ravenna diventa osservatore nel 1983 all'età di 28 anni

Un grave lutto colpisce la sezione Aia (Associazione italiana arbitri) di Ravenna, che piange la scomparsa dell'associato Luigi Testa. Diventato arbitro presso la sezione di Latina nel 1972, trasferitosi poi a Ravenna diventa osservatore nel 1983 all'età di 28 anni. Ha sempre mostrato grande disponibilità e attaccamento alla vita sezionale. Importante il suo contributo nell'attività di tutor offerta ai giovani, sia a livello di OTS che OTE. È stato tutor di Michele Conti, attualmente membro del Comitato Nazionale, di Barbara Panizza, Presidente sezionale e di Filippo Valeriani, assistente cana. Ha sempre partecipato attivamente ad ogni iniziativa sezionale, trasmettendo entusiasmo ai giovani nonché al proprio figlio Giuseppe Testa, associato e Vice-Presidente sezionale. Da ricordare le sue dimissioni dall'organico degli osservatori regionali per supportare e accompagnare la crescita del proprio figlio. Tutti gli arbitri della sezione di Ravenna esprimono alla famiglia di Luigi profondo cordoglio e vicinanza. Per mantenere vivo il suo ricordo e l'importanza che ha avuto per la sezione, la Presidente proporrà al Consiglio Direttivo Sezionale di intitolare a lui un premio riservato all'osservatore migliore dell'OTS per capacità, impegno e disponibilità.

a920fa82-fd5c-4975-a24e-6468cb083b34-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento