Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Bagnacavallo

Bagnacavallo, sicurezza idraulica: sì all'acquisto di un'area per un bacino di laminazione

I costi previsti per l'acquisto dell'area sono di circa 290.000 euro, comprensivi di spese accessorie, imposte e tasse

Il Consiglio comunale ha approvato l’atto preliminare per l’acquisto di un’area per la formazione di un bacino di laminazione nelle vie Redino e Bandiera a Bagnacavallo. La deliberazione è stata approvata con 14 voti favorevoli (gruppi Pd, Bagnacavallo Insieme, Lega Nord-Forza Italia e un consigliere indipendente) e un’astensione (Uniti per Bagnacavallo). L’acquisto dell’area privata, di circa 50.700 metri quadrati, è necessario per la messa in sicurezza idraulica della zona sud-est di Bagnacavallo. L'area è delimitata a sud dalla via Redino, a nord dalla via Bandiera e a est dall'area “Fonte di Tiberio”.

"Siamo sempre stati ben consapevoli della gravità del problema di sicurezza idraulica nella zona e dei pesanti disagi dei residenti – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Simone Venieri – e da anni ci adoperiamo per arrivare a una sistemazione risolutiva. Grazie all’atto approvato in Consiglio comunale, una volta acquisito il terreno potremo dare il via ai primi interventi per poi giungere alla soluzione definitiva del problema attraverso le opere previste dal progetto realizzato assieme al Consorzio di bonifica".

continua nella pagina successiva ===> LA PROBLEMATICA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnacavallo, sicurezza idraulica: sì all'acquisto di un'area per un bacino di laminazione

RavennaToday è in caricamento