Doni i vecchi mobili ai più bisognosi e ottieni sconti in bolletta: nasce l'Area del Riuso

Tutto ciò che verrà consegnato in questo spazio sarà a ogni effetto una donazione e al momento della consegna verrà compilata una documentazione per ricevuta

Quante volte capita di disfarsi di mobili, elettrodomestici ancora funzionanti o piccoli arredi che non ci servono o non ci piacciono più ma sono ancora in buono stato? Buttarli non è sempre la scelta migliore: potrebbero servire o essere preziosi per qualcun altro.

A dare risposta a questa esigenza ci pensa l’Area del Riuso, allestita presso la stazione ecologica di Ravenna Nord, all’interno della quale i cittadini potranno portare piccoli mobili (tavolini, sedie, lettini per bambini), biciclette, piccoli elettrodomestici, passeggini e carrozzine, oggetti e attrezzature di vario tipo, purché in buono stato. Tutto ciò che verrà consegnato in questo spazio sarà a ogni effetto una donazione e al momento della consegna verrà compilata una documentazione per ricevuta. I Raee e gli ingombranti donati danno comunque diritto allo sconto.

L’Area del Riuso, inaugurata venerdì mattina alla presenza dell’assessore all’ambiente del Comune di Ravenna Gianandrea Baroncini e del responsabile Hera dei servizi ambientali di Ravenna Andrea Bazzi, nasce da un progetto di HeraLAB, il Laboratorio di idee attivo a Ravenna dal 2013 che coinvolge vari stakeholder del territorio, per dar vita ad un circolo virtuoso del riuso. In particolare l’iniziativa prevede una collaborazione con la Scuola di Arti e Mestieri Angelo Pescarini e con la Onlus Coordinamento del Volontariato di Cervia, che periodicamente ritirerà i beni donati dai cittadini all’Area del Riuso e grazie alla quale alcuni elettrodomestici verranno trasferiti alla Scuola per finalità didattiche e successivamente destinati alle onlus Auser e Associazione Letizia per finalità sociali.

”Compiamo questo ulteriore passo verso l’economia circolare nella direzione tracciata per la riduzione dei rifiuti con entusiasmo e fiducia - afferma Andrea Bazzi, responsabile Hera dei Servizi Ambientali di Ravenna - Grazie alla nuova Area del Riuso presente all’interno di uno dei principali centri di raccolta della provincia ravennate, i cittadini avranno la possibilità, fino all’ultimo, di decidere se rendere disponibile ad altri per motivi sociali o didattici un bene ancora utile, ma che a loro non interessa più. L’obiettivo è allungare la vita utile dei beni e favorire processi di inclusione e lotta alla cultura dello spreco e dello scarto. Per questo contiamo che sia un luogo molto frequentato e apprezzato dai cittadini”.

Dove si trova l’Area del Riuso e i nuovi orari

L’Area del Riuso si trova all’interno della stazione ecologica Hera via Albe Steiner, Località Bassette, aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30, il martedì e giovedì dalle 13 alle 19 e (dal 8 giugno) il sabato dalle 7.30 alle 19.30 e anche la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

Per incentivare i cittadini ad utilizzare l’Area del Riuso, Hera promuove un’iniziativa, valida fino al 29 giugno, rivolto a tutte le utenze domestiche  residenti nella provincia di Ravenna  che porteranno beni alla nuova area. Entro il 4 luglio sarà pubblicata sul sito di Hera la graduatoria con i codici clienti delle prime 20 utenze che avranno conferito il maggior quantitativo di oggetti (in termini di peso), che si aggiudicheranno 2 biglietti per il concerto del 9 luglio 2019, nell’ambito della collaborazione tra il Gruppo Hera e il Ravenna Festival.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

  • Perde il controllo dell'auto sulla Romea: famiglia in ospedale, gravissima la madre

Torna su
RavennaToday è in caricamento