Doni i vecchi mobili ai più bisognosi e ottieni sconti in bolletta: nasce l'Area del Riuso

Tutto ciò che verrà consegnato in questo spazio sarà a ogni effetto una donazione e al momento della consegna verrà compilata una documentazione per ricevuta

Quante volte capita di disfarsi di mobili, elettrodomestici ancora funzionanti o piccoli arredi che non ci servono o non ci piacciono più ma sono ancora in buono stato? Buttarli non è sempre la scelta migliore: potrebbero servire o essere preziosi per qualcun altro.

A dare risposta a questa esigenza ci pensa l’Area del Riuso, allestita presso la stazione ecologica di Ravenna Nord, all’interno della quale i cittadini potranno portare piccoli mobili (tavolini, sedie, lettini per bambini), biciclette, piccoli elettrodomestici, passeggini e carrozzine, oggetti e attrezzature di vario tipo, purché in buono stato. Tutto ciò che verrà consegnato in questo spazio sarà a ogni effetto una donazione e al momento della consegna verrà compilata una documentazione per ricevuta. I Raee e gli ingombranti donati danno comunque diritto allo sconto.

L’Area del Riuso, inaugurata venerdì mattina alla presenza dell’assessore all’ambiente del Comune di Ravenna Gianandrea Baroncini e del responsabile Hera dei servizi ambientali di Ravenna Andrea Bazzi, nasce da un progetto di HeraLAB, il Laboratorio di idee attivo a Ravenna dal 2013 che coinvolge vari stakeholder del territorio, per dar vita ad un circolo virtuoso del riuso. In particolare l’iniziativa prevede una collaborazione con la Scuola di Arti e Mestieri Angelo Pescarini e con la Onlus Coordinamento del Volontariato di Cervia, che periodicamente ritirerà i beni donati dai cittadini all’Area del Riuso e grazie alla quale alcuni elettrodomestici verranno trasferiti alla Scuola per finalità didattiche e successivamente destinati alle onlus Auser e Associazione Letizia per finalità sociali.

”Compiamo questo ulteriore passo verso l’economia circolare nella direzione tracciata per la riduzione dei rifiuti con entusiasmo e fiducia - afferma Andrea Bazzi, responsabile Hera dei Servizi Ambientali di Ravenna - Grazie alla nuova Area del Riuso presente all’interno di uno dei principali centri di raccolta della provincia ravennate, i cittadini avranno la possibilità, fino all’ultimo, di decidere se rendere disponibile ad altri per motivi sociali o didattici un bene ancora utile, ma che a loro non interessa più. L’obiettivo è allungare la vita utile dei beni e favorire processi di inclusione e lotta alla cultura dello spreco e dello scarto. Per questo contiamo che sia un luogo molto frequentato e apprezzato dai cittadini”.

Dove si trova l’Area del Riuso e i nuovi orari

L’Area del Riuso si trova all’interno della stazione ecologica Hera via Albe Steiner, Località Bassette, aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30, il martedì e giovedì dalle 13 alle 19 e (dal 8 giugno) il sabato dalle 7.30 alle 19.30 e anche la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per incentivare i cittadini ad utilizzare l’Area del Riuso, Hera promuove un’iniziativa, valida fino al 29 giugno, rivolto a tutte le utenze domestiche  residenti nella provincia di Ravenna  che porteranno beni alla nuova area. Entro il 4 luglio sarà pubblicata sul sito di Hera la graduatoria con i codici clienti delle prime 20 utenze che avranno conferito il maggior quantitativo di oggetti (in termini di peso), che si aggiudicheranno 2 biglietti per il concerto del 9 luglio 2019, nell’ambito della collaborazione tra il Gruppo Hera e il Ravenna Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

Torna su
RavennaToday è in caricamento