Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Argini in terra e rampe in ciottolo contro le mareggiate a Foce Reno

I lavori hanno riguardato la realizzazione di rampe in ciottolo in sasso e di un argine in terra, necessario per la protezione del territorio di Casal Borsetti dall’ingressione marina

Completato l’intervento di nuove opere a protezione della Zona Militare di Foce Reno in località Primaro, realizzato dal Comune di Ravenna mediante un finanziamento regionale dell’importo di 90mila euro, derivante da risorse finanziarie dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, oltre a 10mila mediante l’utilizzo di fondi Eni.

I lavori hanno riguardato la realizzazione di rampe in ciottolo in sasso e di un argine in terra, necessario per la protezione del territorio di Casal Borsetti dall’ingressione marina. L’evidenza della lacuna nella protezione a mare era emersa durante la mareggiata del 5/7 febbraio 2015 e pertanto si è reso necessario procedere per ristabilire condizioni di sicurezza di un’area di interesse paesaggistico e importante per l’abitato di Casal Borsetti. Per la realizzazione dell’intervento sono stati utilizzati circa 5.500 metri cubi di terreno e circa 1.000 tonnellate di sasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Argini in terra e rampe in ciottolo contro le mareggiate a Foce Reno

RavennaToday è in caricamento