rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Arrestata la "maga" dei furti nei negozi: almeno 13 colpi per un bottino di 20mila euro

I Carabinieri hanno stroncato una banda di ragazze specializzate nei furti di portafogli nei negozi e nell'utilizzo fraudolento delle carte di pagamento elettroniche

E' di una 21enne ai domiciliari e di altre 3 indagate a piede libero il bilancio dell'operazione dei militari dell'Arma, che hanno stroncato una banda di ragazze specializzate nei furti di portafogli nei negozi e nell'utilizzo fraudolento delle carte di pagamento elettroniche.

Nella mattinata del 19 gennaio scorso, a Misano Adriatico, i Carabinieri della stazione di Numana hanno portato a termine l'operazione 'Averto et furantur' eseguendo l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ancona nei confronti di una ragazza accusata, a vario titolo, di concorso in furti aggravati e indebito utilizzo di carte di credito.

L'inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona e conclusasi dopo tre mesi di indagini, ha consentito di individuare la 21enne insieme ad altre tre indagate, tutte domiciliate nella provincia di Rimini, dedite principalmente a furti nel centro-nord Italia. Il gruppo di ragazze avrebbe commesso almeno 13 colpi nel periodo tra luglio e settembre dell'anno scorso.

Il modus operandi era sempre lo stesso: una distraeva il titolare del negozio, le altre entravano di nascosto rubando il portafogli custodito vicino alla cassa per poi dileguarsi su un'auto noleggiata, una Opel Corsa grigia. Presi contanti e carte di credito, abbandonavano il resto ai bordi delle strade poco distanti.

In alcuni casi, sei secondo gli investigatori, le ragazze hanno effettuato prelievi negli sportelli bancomat delle province di Macerata, Forlì-Cesena, Pesaro, Rimini, Grosseto, Viterbo, Genova, Venezia, Ravenna, Padova, Verona e Treviso, per un ammontare complessivo di circa 20mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata la "maga" dei furti nei negozi: almeno 13 colpi per un bottino di 20mila euro

RavennaToday è in caricamento