rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Faenza

Arrestato per scippi e ricettazione tenta la fuga aggredendo i Carabinieri

L'uomo era destinatario di un ordine di carcerazione, in quanto doveva espiare un cumulo pena di quattro anni di reclusione

I Carabinieri della stazione di Granarolo Faentino hanno arrestato un marocchino 26enne, già noto alle forze dell'ordine, domiciliato a Granarolo. L'uomo, destinatario di un ordine di carcerazione in quanto doveva espiare un cumulo pena di quattro anni di reclusione, è stato rintracciato nella frazione manfreda dai militari martedì pomeriggio. Le condanne scaturivano da delitti contro il patrimonio, tra i quali scippi e ricettazioni, commessi dal 26enne a Faenza negli anni 2012 e 2013.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, giunto davanti all’auto di servizio dei militari che dovevano accompagnarlo in carcere avrebbe tentato di divincolarsi scalciando e colpendo i Carabinieri per tentare la fuga; ma il 26enne è stato immediatamente bloccato e arrestato anche per resistenza a pubblico ufficiale. Al termine degli accertamenti, l'uomo è stato trasportato nel carcere di Ravenna, dove dovrà scontare la sua pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per scippi e ricettazione tenta la fuga aggredendo i Carabinieri

RavennaToday è in caricamento