Lido Adriano e Marina di Ravenna: due pusher stanati dall'Arma in poche ore

Grazie agli elementi raccolti, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Prosegue senza sosta la lotta allo spaccio di stupefacente da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna. Venerdì sono stati arrestati in due disgiunte operazioni 2 pusher. Gli uomini dell'Arma di Lido Adriano hanno individuato un 35enne tunisino che destava molto sospetto. Una volta bloccato è stato sorpreso con dosi di eroina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare mezzo etto della stessa sostanza nonché materiale per il confezionamento e frazionamento delle dosi, tutto sottoposto a sequestro.

I militari di Marina di Ravenna, dopo un prolungato appostamento nei pressi dell’abitazione di un 32enne di origine polacca, da poco dimorante nella frazione, hanno registrato contatti tra il soggetto e giovani assuntori di stupefacenti. Gli investigatori hanno deciso così di irrompere nell’abitazione del pusher recuperando così 40 grammi di hashish frazionate in dosi e denaro frutto dell’attività illecita, tutto sequestrato.

Grazie agli elementi raccolti, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nelle udienze direttissime il Giudice del Tribunale di Ravenna, dopo la convalida dell’arresto e la richiesta dei termini a difesa, ha imposto ad entrambi l’obbligo di dimora e presentazione presso un ufficio di polizia in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento