Cronaca Alfonsine

Nascondeva la cocaina in una siepe nel giardino: arrestato

I Carabinieri avevano notato un anomalo via-vai di soggetti già noti per il loro consumo di droga, scopertisi poi clienti del proprietario dell’abitazione

Venerdì sera i Carabinieri di Ravenna hanno arrestato un 29enne, di origine albanese, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari di Alfonsine, al comando del Maresciallo Maurizio Fasulo, nel tardo pomeriggio di venerdì hanno iniziato a monitorare un appartamento a ridosso del centro, abitato dal giovane sconosciuto alle forze dell’ordine. Qui i Carabinieri hanno notato un anomalo via-vai di soggetti già noti per il loro consumo di droga, scopertisi poi clienti del proprietario dell’abitazione. I militari hanno così monitorato i movimenti dei possibili acquirenti, fermandone alcuni. Nonostante le prime resistenze, di fronte al fatto compiuto e al rinvenimento di alcune dosi di cocaina i fermati non hanno potuto che ammettere di essere stati lì per comprare della droga. I Carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento rinvenendo, sotto una siepe nel giardino, un totale di 23 involucri di cocaina, procedendo così all’arresto del pusher. L’arrestato, trasferito sabato mattina in Tribunale per il giudizio direttissimo, dopo la convalida dell’arresto ha patteggiato 8 mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva la cocaina in una siepe nel giardino: arrestato

RavennaToday è in caricamento