Marito violento, nell'ultima lite volano anche le forchette: le angherie andavano avanti da tempo

La donna, in passato, si era già rivolta ad altre forze dell'ordine del territorio (l’ultima volta a marzo ed aprile) per denunciare i comportamenti violenti del marito

Ancora un arresto per stalking dei Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima. I militari della stazione di Castiglione hanno assicurato alla giustizia un operaio ravennate di 48 anni. Le manette, in flagranza di reato, sono scattate nella nottata tra giovedì e venerdì: tutto ha avuto inizio in seguito alla segnalazione al 112 di una lite in un'abitazione a San Zaccaria, dove già in passato erano stati effettuati analoghi interventi. All’arrivo della pattuglia in casa vi era solo l’uomo e dopo circa 10 minuti è arrivato in auto anche la moglie 43enne, con addormentata sul sedile posteriore la loro figlia di 5 anni.

La donna ha spiegato che era fuggita da casa a seguito dell’ennesima scenata di gelosia da parte del marito, nel corso della quale lui la aveva presa a smanacciate, arrivando persino a scagliarle contro le posate che si trovavano sulla tavola apparecchiata. A quel punto la donna, temendo per la propria incolumità, ha preso seco la figliola e se ne era scappata, girando in macchina senza meta, sino all’arrivo dei Carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno accompagnato la donna a recarsi al pronto soccorso dove le sono state refertate policontusioni guaribili in sei giorni. Quindi hanno raccolto la denuncia della 43enne, nella quale è emerso come non si trattasse di una semplice “lite in famiglia”, ma che le angherie andavano avanti da tempo. La donna, in passato, si era già rivolta ad altre forze dell'ordine del territorio (l’ultima volta a marzo ed aprile) per denunciare i comportamenti violenti del marito. L’arrestato si trova in carcere dopo la convalida dell'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento