Tentò di strangolare l'ex, entra nel suo appartamento: i Carabinieri lo arrestano

Alla vista dei Carabinieri ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato e trato in arresto

Ha violato la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex. Un 28enne laziale, residente da tempo a Ravenna, è stato arrestato dai Carabinieri nella tarda serata di martedì in una località marittima del ravennate. Gli uomini dell'Arma dell’Aliquota Radiomobile sono intervenuti su richiesta di un vicino di casa che segnalava una accesa discussione nell’appartamento di fronte. All’arrivo i militari hanno riconosciuto il giovane, che meno di una settimana fa era stato arrestato perché aveva tentato di strangolare la compagna, che si era introdotto nell’appartamento dell’ex contro la sua volontà. Alla vista dei Carabinieri ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato e trato in arresto. Il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento