menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto e rapine nei luoghi dove aveva lavorato: assicurato alla giustizia un 42enne

All’individuazione del responsabile i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile sono giunti attraverso un’attenta analisi delle immagini degli impianti di video sorveglianza posti nella zona

E' accusato di un furto e due rapine commesse in primavera nella città dei salinari. Un cervese di 42 anni è stato arrestato lunedì scorso dai Carabinieri di Cervia e Milano Marittima in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Ravenna. La prima azione è stata consumata nel mese di aprile. Un furto notturno in un ristorante della zona, dal quale sparirono 150 euro presenti nel registratore di cassa. A distanza di 20 giorni, il 42enne - col volto travisato - si presentò in un hotel vicino al ristorante e, dietro minaccia di un coltello, si face consegnare dal portiere l’incasso della giornata, circa 2.000 euro. L'indomani, secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, il malvivente, ancora una volta col volto parzialmente travisato e di notte, dietro minaccia di un coltello rapinò del portafogli il titolare del ristorante derubato già venti giorni prima.

All’individuazione del responsabile i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile sono giunti attraverso un’attenta analisi delle immagini degli impianti di video sorveglianza posti nella zona. L’arrestato, che in passato è risultato aver lavorato per ambedue gli esercizi commerciali defraudati, è stato tradotto in carcere aRavenna, ove si trova tutt’ora ristretto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento