rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Faenza

Si disfa di 100 grammi di hashish per evitare l'arresto: finisce in manette

E' stato condannato dal giudice Corrado Schiaretti (pm Stefano Stargiotti) a otto mesi di reclusione, oltre ad una sanzione di 2mila euro (pena sospesa).

Fermato dai Carabinieri, ha cercato di disfarsi di un panetto con 100 grammi di hashish, gettandolo in un giardino. Un 27enne tunisino è stato arrestato in flagrante con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio a Faenza. Tutto ha avuto inizio quando due militari del Nucleo Operativo e Radiomobile in servizio perlustrativo, nel transitare come di consueto per il quartiere del contro storico di faenza compreso fra Viale Baccarini, via Naviglio, via Strocchi e via Campidori, zona “calda” per lo smercio di droga già “teatro” di altre operazioni dei carabinieri e quindi tenuto costantemente sotto controllo, hanno notato un individuo “sospetto” che si trovava in prossimità di un bar, apparentemente in attesa di qualcuno. 

L'uomo è stato trovato con alcuni grammi di hashish ed una consistente somma di denaro, circa 1500 euro. Mentre veniva accompagnato al comando per gli accertamenti del caso, ha lanciato in un giardino un panetto contenente circa un etto della stessa sostanza, che evidentemente aveva nascosto negli slup. L'azione non è sfuggita agli occhi degli uomini in divisa, che l'hanno arrestato in flagrante. Processato per direttissima, è stato condannato dal giudice Corrado Schiaretti (pm Stefano Stargiotti) a otto mesi di reclusione, oltre ad una sanzione di 2mila euro (pena sospesa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si disfa di 100 grammi di hashish per evitare l'arresto: finisce in manette

RavennaToday è in caricamento