menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era in partenza per Amburgo: spacciatore ricercato arrestato dalla Squadra Mobile

Il lavoro degli inquirenti ha portato all'arresto di un 39enne di nazionalità tunisina con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

L'attività investigativamente è partita negli ultimi giorni di dicembre 2016, quando gli agenti della Questura di Ravenna effettuarono il controllo di un autocarro in sosta a Ravenna, in apparente stato di abbandono, all’interno del quale vennero rinvenuti oltre 900 grammi di eroina e circa 50 grammi di cocaina. Il lavoro degli inquirenti ha portato all'arresto di un 39enne di nazionalità tunisina con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L'extracomunitario era ricercato dal settembre del 2017, quando il giudice per le indagini preliminari aveva firmato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal pubblico ministero Antonio Vincenzo Bartolozzi. Un complice, un connazionale 40enne, era già stato arrestato.

Riguardo al rinvenimento delle sostanze stupefacenti, il personale della Squadra Mobile aveva permesso di raccogliere indizi a carico dei due nordafricani. Nel contesto dell’indagine, a fine gennaio 2017, il 40enne  fu arrestato in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacente, per la cessione di tre grammi di eroina ad un cliente italiano e contemporaneamente venne eseguito nei suoi confronti un ordine di carcerazione pendente per altra causa.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di individuare numerosi clienti tossicodipendenti sia ravennati che provenienti dalle province limitrofe che, escussi in merito ai fatti, hanno dichiarato di aver acquistato, in molteplici occasioni, sostanze stupefacenti di varia natura (eroina, cocaina e hashish) dai due cittadini tunisini. Successivamente seguì la nuova ordinanza di custodia cautelare. Il 39enne è stato preso mercoledì sera mentre si trovava a Lampugnano a bordo di un autobus in partenza per Amburgo. Ora si trova in carcere a San Vittore a disposizione della magistratura

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento