rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Massa Lombarda

Un messaggio sul social network accende la miccia: rissa a colpi di cacciavite

A ferire il ragazzo è stato un 33enne con un cacciavite, colpendolo più volte su vari parti del corpo, anche al volto

Un messaggio su un social network che ha reputato offensivo. E' questa la miccia che ha innescato nella tarda serata di mercoledì una violenta lite tra giovani albanesi e al culmine della quale un 25enne è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. L'episodio è avvenuto in un'abitazione di Massa Lombarda. A ferire il ragazzo è stato un 33enne con un cacciavite, colpendolo più volte su vari parti del corpo, anche al volto. L'aggressore è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio mentre si trovava all'ospedale di Lugo, dove si era portato autonomamente per farsi medicare delle ferite riportate nella collutazione. Nella vettura è stato trovata l'arma utilizzata ancora sporca di sangue e posta sotto sequestro. Il malcapitato ha riportato lesioni guaribili in dodici giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un messaggio sul social network accende la miccia: rissa a colpi di cacciavite

RavennaToday è in caricamento