Arriva il "bonus idrico": cos'è, chi può richiederlo e come fare domanda

Si tratta di un’agevolazione introdotta dal 2018 per contribuire alla spesa sostenuta per la fornitura dell’acqua dalle famiglie in condizioni di disagio economico, cercando così di garantire un risparmio sulla spesa annua

Dal 1 luglio sarà possibile presentare richiesta per ottenere il cosiddetto “bonus idrico”, un’agevolazione introdotta dal 2018 per contribuire alla spesa sostenuta per la fornitura dell’acqua dalle famiglie in condizioni di disagio economico, cercando così di garantire un risparmio sulla spesa annua.

Il bonus è rivolto agli utenti domestici che usufruiscono del servizio idrico (acqua) sia come utenze singole (utenti domestici diretti) sia come utenze condominiali (utenti domestici indiretti). Il bonus idrico si prefigge di  garantire  la fornitura gratuita di circa 18,25 metri cubi di acqua su base annua per ogni componente della famiglia anagrafica del richiedente (pari a circa 50 litri/abitante/giorno).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I requisiti economici per accedere al bonus idrico prevedono un valore Isee del nucleo familiare non superiore a euro 8.107,50 (20.000 euro nel caso di famiglia numerosa con 4 figli a carico). Per ottenere il bonus occorre presentare: attestazione ISEE in corso di validità; bolletta relativa al Servizio idrico (acqua) fornito da Hera spa, relativa all’anno 2018 (nel caso di utenze condominiali va allegata la copia della bolletta del condominio e vanno forniti i dati dell’Amministratore condominiale indispensabili per l’erogazione del beneficio); documento d’identità in corso di validità del richiedente (per i cittadini extra comunitari, fotocopia del permesso di soggiorno o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di tutti i componenti il nucleo). Le domande vanno presentate allo Sportello polifunzionale in via Berlinguer 68 dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13. Per informazioni telefonare al numero 482482 dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento