rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Faenza

Arriva un nuovo medico per il paese: assisterà circa 500 pazienti

La frazione di Reda era infatti rimasta recentemente senza medico. La soddisfazione del sindaco: "Riusciamo così a garantire la continuità assistenziale ai residenti"

Risolta la situazione che rischiava di lasciare il paese senza medico. Dopo il pensionamento dello storico medico della frazione manfreda, questa estate, l’Ausl e l’amministrazione comunale riuscirono a rispondere alle esigenze delle tante famiglie di Reda rimaste senza medico di famiglia affidando l’incarico alla dottoressa Martina Linari. Recentemente però proprio la dottoressa Linari è entrata alla Scuola di specializzazione e, non potendo mantenere per legge i due incarichi, ha annunciato di dover lasciare i suoi assistiti. In previsione di questo l’amministrazione comunale ha lavorato nuovamente con l’Ausl per trovare una soluzione. Accolta la disponibilità del dottor Francesco Lusa, l’Ausl gli ha conferito l’incarico per rilevare gli assistiti della dottoressa Linari. Dal primo giorno di novembre quindi tutti i pazienti di Reda dalla dottoressa Linari potranno rivolgersi al dottore Lusa senza dover svolgere alcuna pratica per il cambio del professionista. I pazienti che dal primo giorno di novembre potranno rivolgersi al dottor Lusa, prima assistiti da Martina Linari, saranno circa 500 nei tre i giorni di apertura dell’ambulatorio concordati con il professionista. L’Ausl comunicherà a breve i nuovi orari dell’ambulatorio di ricevimento.  

“Grazie a un lavoro di sinergia - sottolinea il sindaco di Faenza Massimo Isola - siamo riusciti a superare questa fase di transizione; con un importante impegno da parte dell’Ausl e grazie alla disponibilità del dottor Lusa, riusciamo così a garantire la continuità assistenziale ai residenti di Reda. Come Comune abbiamo messo a disposizione gratuitamente alcuni locali della sede del Quartiere, in via Birandola 100, dove nel più breve tempo possibile il dottor Lusa visiterà i suoi assistiti. A tal proposito ringrazio i tanti volontari di Reda che in un primo tempo, di fronte all’emergenza, hanno assunto l’onere di sostenere le spese dell’ambulatorio al lato della farmacia dove la dottoressa Linari svolgeva il suo lavoro; ora, i preziosissimi volontari, si sono messi a disposizione per rendere operativi per rendere accoglienti i locali all’interno della sede del Quartiere che ospiteranno l’ambulatorio del dott. Lusa. Voglio ringraziare infine la dottoressa Martina Linari per il lavoro svolto fino ad oggi in una fase di piena emergenza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva un nuovo medico per il paese: assisterà circa 500 pazienti

RavennaToday è in caricamento