Arrivano le Isole Ecologiche di Base nelle zone industriali

Hera e i Comuni del lughese sono sempre più impegnati per incrementare l'offerta di servizi che consentiranno di aumentare le quantità di rifiuti raccolti in modo differenziato

Hera e i Comuni del lughese sono sempre più impegnati per incrementare l’offerta di servizi che consentiranno di aumentare le quantità di rifiuti raccolti in modo differenziato. Si sta svolgendo infatti, in questi giorni, l’installazione di 76 Isole Ecologiche di Base, nelle zone industriali della Bassa Romagna (l’unico Comune al momento non coinvolto è Bagnara di Romagna, in quanto caratterizzato da area artigianale molto piccola, attigua alla stazione ecologica disponibile per tutte le tipologie di rifiuto).

Si ricorda che per Isole Ecologiche di Base si intendono singole postazioni composte da tutti i contenitori per la raccolta differenziata: organico, carta/cartone, plastica, vetro/lattine, vegetale (ove opportuno e possibile) e frazione residuale (indifferenziato).
Relativamente al nuovo servizio dedicato all’area lughese, Hera sta collocando complessivamente 380 contenitori e prevede di terminare la distribuzione entro le festività natalizie. Contestualmente, l’azienda ha distribuito materiale informativo sul nuovo servizio e le modalità per svolgere una corretta raccolta differenziata.

Il progetto per la realizzazione delle isole, approvato da Atersir, è stato presentato alle Amministrazioni Comunali ad inizio 2012 nell’ambito dei progetti ambientali previsti per il lughese. Nella fase immediatamente successiva all’avvio del servizio, Hera contatterà gli Amministratori Comunali per procedere con la realizzazione del progetto, che mira ad una progressiva riduzione dei cassonetti dedicati all’indifferenziato.

“Abbiamo voluto fornire alle attività artigiane ed industriali gli strumenti idonei per conferire in modo differenziato gli scarti di produzione - commenta Tiziano Mazzoni, Direttore Hera della Struttura Operativa di Ravenna -. Confido che le realtà interessate dal progetto sapranno dimostrare interesse e sensibilità nei confronti del servizio e quindi dell’ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Raffinati ed eleganti: ecco i ristoranti più romantici di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento