Cronaca

Artisti romagnoli contro il virus: tremila euro raccolti e una nuova asta benefica in arrivo

Buon successo per l'iniziativa solidale, così gli artisti romagnoli decidono di donare nuove opere per aiutare la Regione in questa fase di emergenza

Dopo aver raccolto oltre 3000 euro per l’emergenza Coronavirus in Emilia Romagna nella prima edizione, gli Artisti Uniti per la Romagna replicano la loro asta benefica sabato 4 aprile alle ore 10.00.

Artisti di ogni genere si sono uniti per creare un'asta di beneficenza dove si dona denaro per fare fronte all'emergenza a chi ora ne ha più bisogno e questo gesto di solidarietà viene premiato con un'opera realizzata da un artista del territorio.
 
Ogni artista ha messo a disposizione una o più opere per sostenere la raccolta fondi promossa dalla regione “Insieme si può”. 

Donare è semplice: sulla pagina Facebook "Artisti Uniti per la Romagna" basta scegliere tra le opere pubblicate (a partire da domenica 22 marzo) quella che si preferisce e fare un'offerta nei commenti sotto la foto. Alla fine chi avrà offerto la cifra più alta dovrà solo fare un bonifico dello stesso importo all’iban indicato dalla Regione, senza alcuna commissione da parte degli artisti. 

I soldi vanno direttamente alla Regione Emilia Romagna e l'artista nel frattempo si mette in contatto personalmente con chi ha fatto l'offerta. Con la ricevuta di pagamento, alla fine dell'emergenza si potrà ritirare l'opera scelta.
Nessuna opera o scambio di materiale avverrà durante l'emergenza Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artisti romagnoli contro il virus: tremila euro raccolti e una nuova asta benefica in arrivo

RavennaToday è in caricamento