rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Centro / Via Camillo Benso Cavour

Musica 'abusiva' in via Cavour: diffidato un gruppo di artisti di strada

Il gruppo era munito di sax, contrabbasso, chitarra e fisarmonica. Benché in possesso della segnalazione certificata di inizio attività, stavano suonando in un'area non consentita

Si stavano esibendo in un'area non consentita. Quattro artisti di strada sono stati diffidati dagli agenti della Polizia Municipale di Ravenna. Il controllo è stato effettuato in via Cavour, dove era stata segnalata la presenza di un gruppo musicale "che disturbava". Il gruppo era munito di sax, contrabbasso, chitarra e fisarmonica. Benché in possesso della segnalazione certificata di inizio attività, stavano suonando in un'area non consentita. Per questo sono stati invitati ad interrompere immediatamente il trattenimento musicale con contestuale diffida a proseguire lo stesso, ai sensi del nuovo Regolamento per gli Artisti di strada.

NOMADI ED ELEMOSINA - Un’ulteriore segnalazione ha riguardato due nomadi che chiedevano l’elemosina al parcheggio del Conad di vicolo Tacchini. Alla vista dei poliziotti, hanno inutilmente cercato di allontanarsi. Mentre una delle due risultava in possesso di validi documenti di identità l’altra, irregolare, è stata accompagnata al comando per le procedure di fotosegnalamento. A carico di quest’ultima, 18enne, domiciliata a Riccione, c'era un foglio di via obbligatorio con divieto di dimora nel Comune di Ravenna, rilasciato dalla Questura lo scorso settembre e valido per tre anni. Da qui la denuncia a suo carico, in quanto inottemperante sia alla normativa sull’immigrazione che al suddetto provvedimento. In via Ravegnana sono state sanzionate due persone che chiedevano con insistenza l'elemosina agli automobilisti fermi al semaforo, passando anche tra le auto in movimento, creando intralcio e potenziali situazioni di pericolo per il traffico.

ALTRI CONTROLLI - Sono proseguiti anche nei giorni scorsi gli interventi contro l'abusivismo commerciale. Nello specifico tra venerdì e sabato, gli agenti dell’Ufficio Polizia Commerciale e Tutela del Consumatore hanno pattugliato le principali piazze. E' stata rinvenuta merce varia (per lo più consistente in ombrelli e bigiotteria) abbandonata da venditori “improvvisati” che alla vista delle pattuglie si sono dati alla fuga.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica 'abusiva' in via Cavour: diffidato un gruppo di artisti di strada

RavennaToday è in caricamento