rotate-mobile
Cronaca Faenza

Assistenti civici, le candidature si possono presentare fino al 31 gennaio

Il termine per la presentazione delle candidature era stato precedentemente fissato al 10 gennaio 2012. Le richieste di adesione vanno presentate all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Faenza

E’ stato prorogato al 31 gennaio prossimo il termine per presentare le richieste di adesione al gruppo di volontari dei costituendi assistenti civici. Il termine per la presentazione delle candidature era stato precedentemente fissato al 10 gennaio 2012. Le richieste di adesione vanno presentate all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) del Comune di Faenza (piazza Nenni, 19/a; tel. 0546 691444/691449; e-mail: urp.informazioni@comune.faenza.ra.it), aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30, il martedì e giovedì anche al pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. I moduli per le domande sono inoltre disponibili sul sito internet del Comune di Faenza (www.comune.faenza.ra.it).

Per entrare nel gruppo degli assistenti civici occorre essere maggiorenni e già iscritti, per motivi assicurativi, a una associazione di volontariato. Gli assistenti civici sono volontari che saranno chiamati a svolgere attività di supporto alla Polizia municipale, in particolare nell’ambito della sicurezza stradale davanti alle scuole, negli orari di entrata e uscita degli studenti, e durante manifestazioni che prevedono deviazioni del traffico.

Un altro ambito di intervento, inoltre, è la tutela del patrimonio pubblico, soprattutto delle aree verdi. Dopo la chiusura delle iscrizioni, i candidati seguiranno un corso di formazione di venti ore – organizzato dalla Polizia Municipale e programmato nella prossima primavera - al termine del quale sarà valutata la loro idoneità.  I volontari saranno poi inseriti in un apposito registro della Polizia municipale e forniti di un tesserino di riconoscimento e di un corpetto, o bracciale, per renderli riconoscibili.


La Polizia municipale coordinerà tutte le attività degli assistenti civici, che non avranno alcun potere di accertamento e contestazione di violazioni, ma dovranno solamente monitorare il territorio e segnalare eventuali comportamenti incivili e problematiche varie agli agenti della Polizia municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenti civici, le candidature si possono presentare fino al 31 gennaio

RavennaToday è in caricamento