Fedeli all'Arma trovano portafogli con 600 euro e lo restituiscono

E' l'azione svolta dai volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Faenza, impegnati sabato mattina nel consueto servizio di osservazione nei luoghi più "sensibili" della città.

Trovano un portafogli con 600 euro, carte di credito, bancomat e documenti d'identità e lo consegnano ai Carabinieri per la restituzione alla legittima proprietaria. E' l'azione svolta dai volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Faenza, impegnati sabato mattina nel consueto servizio di osservazione nei luoghi più "sensibili" della città. Il portafogli, appartenente ad una 29enne faentina, è stato trovato in una panchina nel parco del "Tondo".

I due volontari, appena trovato il portafogli hanno avvisato la centrale operativa della Compagnia di Faenza, che ha inviato sul posto un equipaggio del Nucleo Radiomobile. nel frattempo la proprietaria, che si era accorta di aver smarrito il portafogli, aveva fatto ritornato al parco preoccupatissima e con poche speranze di ritrovarlo vista la somma di denaro che poteva far gola. La donna invece, con suo grande stupore sul posto, ha trovato i Carabinieri in uniforme insieme ai volontari dell'associazione dell'Arma con la loro pettorina di riconoscimento, che dopo aver controllato i documenti all'interno del portafogli erano in procinto di contattare la proprietaria ed invitarla in caserma per la restituzione.

Proprio nei giorni scorsi i volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri hanno partecipato ad un corso di aggiornamento, tenuto dal comandante della compagnia dei carabinieri il capitano Cristiano Marella nell’ambito di una serie di incontri formativi per assistenti civici volontari, organizzato dalla Polizia Municipale nella sede del comando di via degli insorti. I temi affrontati nel corso della serata hanno spaziato dalla sicurezza urbana agli elementi per l'osservazione del territorio ed infine il rapporto tra cittadini e forze dell'ordine attraverso la campagna "possiamo aiutarvi/potete aiutarci" che quest'anno è stata promossa dalle stazioni dell’Arma in tutti i comuni sotto la giurisdizione del comando provinciale di Ravenna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già dall'anno scorso i volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Faenza, oltre a controllare i parchi della città, forniscono assistenza a manifestazioni previste dal comune oppure nei giorni di mercato settimanale, osservano i parcheggi soprattutto quelli a ridosso dell’ospedale, danno informazioni agli anziani e raccolgono le segnalazioni dei cittadini per inoltrarle ai colleghi dell'arma in servizio. si tratta di compiti approvati con la convenzione tra l' amministrazione comunale ed volontari dell’associazione, di cui è presidente Giancarlo Tatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento