rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Parte l'asta per la Ca' del Pino: una gara per aggiudicarsi la concessione dello storico ristorante

La base d'asta per aggiudicarsi la concessione del locale immerso nella pineta San Vitale parte da un'offerta di 13mila euro l'anno

Al via l'asta pubblica per l’affidamento in concessione della “Cà del Pino”, storico edificio e locale in via Romea Nord 295, immerso nella pineta San Vitale di a Ravenna. Lo dispone il Comune di Ravenna, specificando che la concessione, della durata di 9 anni, riguarderà la "gestione del pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e bevande e dell'area stessa e di attività turistica". Gli interessati dovranno presentare un'offerta entro e non oltre le ore 12,30 del 20 marzo.

Nell'avviso dell'asta pubblica si precisa che la "fornitura dei necessari arredi, attrezzature, ecc. è a carico del concessionario e al termine della concessione resteranno di sua proprietà. Il concessionario ha l'onere della manutenzione ordinaria e straordinaria dell'edificio. Il concessionario deve garantire la piena efficienza e continuità dell'attività". La base d’asta parte dall'importo del canone di concessione, fissato a 13mila euro l'anno oltre alle imposte di legge. La concessione di 9 anni riguarderà il periodo che va dal 22 settembre 2023 al 21 settembre 2032. Il ristorante, a oggi, è gestito da Casa Spadoni che aveva riaperto lo storico locale nel 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte l'asta per la Ca' del Pino: una gara per aggiudicarsi la concessione dello storico ristorante

RavennaToday è in caricamento