menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attacco vandalico nella notte: distrutte le casette di riparo dei gatti randagi

E' quanto denunciano da Clama, l'associazione che si occupa di incentivare le adozioni degli ospiti a quattro zampe del canile di Ravenna

Ennesimo atto di vandalismo ai danni delle colonie feline a Lido di Dante: è quanto denunciano da Clama, l'associazione che si occupa di incentivare le adozioni degli ospiti a quattro zampe del canile di Ravenna. Come ogni mattina, anche lunedì una volontaria si è recata alle colonie di Lido di Dante  per rifornire di acqua e cibo le postazioni. Un lavoro prezioso quello delle volontarie che si occupano dei gatti liberi, senza il quale gli animali morirebbero di stenti e malattie.

"Come in questo caso, si tratta per lo più di soggetti adulti se non anziani, visto che i gatti sono  tutti sterilizzati - spiegano da Clama - gatti molto tranquilli che non danno certamente fastidio a nessuno. Eppure l'imbecille di turno, epiteto persino troppo gentile, ha voluto lasciare l'ennesimo segno di una violenza stupida e gratuita, rovesciando e smontando le casette dove i gatti possono ripararsi e dove viene posto il cibo. Non è la prima volta, ci auguriamo però che sia l'ultima perchè procederemo nuovamente a denuncia contro ignoti. Ricordiamo che i gatti liberi sono protetti e tutelati dalla legge e invitiamo chi avesse informazioni sull'autore del gesto a contattarci via mail all'indirizzo clama2010@libero.it".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento