Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Viale Sandro Pertini

Sfondano le barriere alla caserma dei Carabinieri: "Abbiamo una bomba a bordo"

I due hanno dichiarato di avere una bomba all'interno della vettura, una Fiat 600. I due sono stati subito arrestati: indagini e interrogatorio in corso

“Abbiamo una bomba a bordo”. Attimi di tensione nel primo pomeriggio di sabato al comando provinciale dei Carabinieri di Ravenna, quando una piccola utilitaria con a bordo un 47enne disoccupato palermitano, residente a Pordenone, ed il padre 76enne, già noto alle forze dell'ordine, ha sfondato le barriere di protezione all’ingresso della caserma di via Pertini proprio mentre stava uscendo una gazzella dell’Arma, colpendo anche la cancellata.

I due hanno dichiarato di avere una bomba all’interno della vettura, una Fiat 600. Entrambi sono stati subito bloccati grazie al tempestivo intervento di tre carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Nella circostanza nessuno ha riportato conseguenze fisiche. Contemporaneamente è stato attivato un dispositivo di sicurezza, con la chiusura di alcune arterie per motivi di sicurezza. Fin da subito è rientrato l'allarme terrorismo, anche se la paura è stata tanta.

Auto sfonda l'ingresso della caserma dei Carabinieri (foto Argnani)

A Ravenna si sono subito precipitati gli artificieri provenienti da Bologna per verificare il contenuto a bordo della piccola utilitaria. Sul posto anche i Vigili del Fuoco ed un'ambulanza per motivi precauzionali. All'interno non è stato trovato alcun ordigno. Vi erano solo bagagli con effetti personali. L'allarme è cessato poco prima delle 17. Contemporaneamente padre e figlio venivano interrogati dagli investigatori.

Non è stato ancora chiarito cosa abbia spinto i due ad un'azione del genere. Le indagini sono seguite dal pubblico ministero Daniele Barberini. I due presumibilmente dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, procurato allarme, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio.

LE PRINCIPALI NOTIZIE DALLA ROMAGNA DI SABATO 25 MARZO
- RIMINI: cadavere rinvenuto all'interno di una valigia e fatto a pezzi (FOTO E VIDEO)
- RAVENNA: attentato alla caserma dei Carabinieri: "Abbiamo una bomba in auto"
- CESENA: rubano un bancomat, ma la E-45 rovina loro i piani
- RAVENNA: scoperta una casa del piacere 'trans' a Lido di Savio
- FAENZA: faceva la bella vita, ma era disoccupato. Spacciava droga
- RAVENNA: inseguimento e spari in E-45

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano le barriere alla caserma dei Carabinieri: "Abbiamo una bomba a bordo"

RavennaToday è in caricamento