rotate-mobile
Sabato, 20 Agosto 2022
Cronaca Faenza

Attenti al lupo: "A caccia in pieno giorno vicino ai centri abitati"

A lanciare un nuovo allarme fauna selvatica è Coldiretti Ravenna, che denuncia una grave situazione per agricoltori e allevatori del ravennate

"Lupi a caccia in pieno giorno e vicino ai centri abitati". A lanciare un nuovo allarme fauna selvatica è Coldiretti Ravenna, che denuncia una grave situazione per agricoltori e allevatori delle colline faentine. "Alla proliferazione incontrollata di cinghiali, sempre più numerosi e ormai scesi fino in pianura dopo aver distrutto e fatto incetta dei raccolti in collina, si associa ora un evidente problema legato ad una presenza, sempre più massiccia e documentata, del lupo - commenta Coldiretti - Negli ultimi cinque giorni, infatti, esemplari di lupo sono stati immortalati a 150-200 metri da allevamenti e col sole ancora alto a Celle di Faenza e tra Casola Valsenio e Riolo Terme".

“Da mesi – afferma Massimiliano Pederzoli, presidente Coldiretti Ravenna - stiamo denunciando una situazione intollerabile, con attacchi che tra gennaio e marzo hanno colpiti aziende del brisighellese, risultato di una politica faunistica fallimentare che vede campi e allevamenti massacrati dalle incursioni di cinghiali, lupi e altri ungulati. Questo avvicinamento alla pianura dei selvatici non rappresenta solo un problema serio per gli imprenditori, che al momento non possono nemmeno più portare le proprie mandrie al pascolo e sono costretti a difendersi con costose reti elettrosaldate, ma anche un palese rischio per l’incolumità pubblica”.

Coldiretti fa poi notare come “si siano modificate le abitudini del lupo, solitamente animale solitario che attacca di notte e ora, invece, a caccia anche in pieno giorno, in branco e in zone dove la presenza dell’uomo è tangibile”. “Tutto ciò, insieme ad avvistamenti e attacchi sempre più frequenti – afferma Pederzoli – ci lascia pensare che il numero dei lupi sia aumentato. Per questo auspichiamo che si arrivi quanto prima alla definizione di un concreto piano per il controllo del lupo che parta proprio da un nuovo e preciso censimento dei capi”.

lupi tra casola e riolo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenti al lupo: "A caccia in pieno giorno vicino ai centri abitati"

RavennaToday è in caricamento