rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Cervia

"Attenti ai nudisti": la proposta di una segnaletica "insolita" alla Bassona

Arriva da un ex presidente Aner (Associazione naturista emiliano romagnola) la proposta di una segnaletica molto particolare per lo storico punto di ritrovo naturista

Arriva da Fidenzio Laghi, fino al 2001 presidente Aner (Associazione naturista emiliano romagnola) la proposta di una segnaletica molto particolare per la spiaggia della Bassona, storico punto di ritrovo naturista. "Come ho già proposto in passato all'amministrazione comunale, ed essendo iniziata nei giorni scorsi la stagione balneare per i naturisti, ho riproposto nuovamente al comune la necessità di porre alcuni cartelli in punti strategici della Bassona per evitare civilmente che i frequentatori della località che non desiderano incontrare persone nude sulla spiaggia siano informati adeguatamente".

Laghi ha le idee molto chiare su come dovrebbe essere fatta la segnaletica. "Si tratta di un cartello bilingue, italiano-inglese, che potrebbe recitare ”Attenzione, area con abbigliamento facoltativo – Clothing optional”. Un cartello si potrebbe sistemare sulla spiaggia all'uscita della stradina principale che proviene dal paese e attraversa la pineta trasversalmente, in modo che chi percorre questa stradina vedendo il cartello possa dirigersi in altre direzioni. Un altro cartello si potrebbe porre sulla spiaggia all'altezza del "pennello di protezione" a circa 150 metri dall'area frequentata dai naturisti. Un ultimo cartello potrebbe essere posizionato nel punto d'accesso alla spiaggia consentita più a sud".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Attenti ai nudisti": la proposta di una segnaletica "insolita" alla Bassona

RavennaToday è in caricamento