menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti vandalici al parco Battipaglia di Piangipane

"Sabato pomeriggio alcune famiglie residenti nelle vicinanze, sentendo scagliare forti colpi all’esterno delle loro case, hanno constatato che le panchine erano state stroncate"

Nuovo atto vandalico nel parco Battaglia di Piangipane. "Sabato pomeriggio alcune famiglie residenti nelle vicinanze, sentendo scagliare forti colpi all’esterno delle loro case, hanno constatato, scese su strada, che le panchine situate sul lato della via Teatro Sociale erano state stroncate - spiegano Nicola Carnicella e Dino Odorico, vicepresidente e consigliere dell’Area territoriale di Piangipane di Lista per Ravenna - L’arrivo tempestivo della polizia locale, alle 16.15, ha permesso di arrivare a fermare e a quanto pare identificare gli autori, purtroppo tre minorenni che si erano allontanati in bicicletta. Il parco-giardino Battaglia di Piangipane balzò una prima volta alle cronache del consiglio comunale e della stampa locale, ad opera di Lista per Ravenna, nel luglio scorso quando, in una notte di fine settimana, un gruppo di balordi vi si accanì abbattendo intere sezioni della staccionata, divellendo dal terreno due pesanti panchine, sradicando alberi e stroncando rami, lasciando sul suolo cartoni di pizza e bottiglie di birra. Il parco, completamente privo di illuminazione, giaceva semiabbandonato. Era tuttavia già noto per frequentazioni malsane, essendo stati segnalati più volte, in orario notturno, bivacchi di sbandati e perditempo, favoriti dal buio totale e dal potersi nascondere da ogni improbabile controllo nel fitto verde".

In effetti il Consiglio di Piangipane chiede da anni che si faccia letteralmente luce nel parco Battaglia: "Su questo tema, il nostro gruppo territoriale ha spesso insistito, come dimostrano i verbali di quattro sedute di questo Consiglio avvenute tra il 25 luglio e il 17 dicembre del 2019 - spiegano Carnicella e Odorico - Ora ci proponiamo di proporre al presidente Edgardo Canducci di iscrivere l’argomento all’ordine del giorno della prossima seduta del consiglio, eventualmente in videoconferenza. Sono urgenti la riparazione dei danni e la messa in sicurezza del parco, ma torniamo a chiedere che le panchine, una volta nuovamente restituite al parco, siano collocate in spazi confinanti con la viabilità esterna, in modo da poter fruire della pubblica illuminazione stradale esistente, ponendo tuttavia come investimento prioritario per Piangipane la realizzazione di un impianto luce al suo stesso interno. Ne va della sicurezza e dell’ordine pubblico. L’inagibilità del parco danneggia soprattutto la popolazione del quartiere, mamme e bambini che, perdurando le limitazioni dei rapporti sociali a seguito dell’epidemia da Coronavirus, vorrebbero trovare nel parco Battaglia un luogo di ristoro e di sollievo vicino a casa. Confidiamo dunque che gli atti vandalici e le attività illecite abbiano a terminare, a seguito anche dei necessari controlli e delle dovute repressioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento