menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attori, ballerini, gestori di palestre e di cinema: il 'museo dei lavoratori scomparsi' in un toccante video

Sono tante le categorie rappresentate nel video girato alla Rocca Brancaleone di Ravenna con l'intento di dare voce alle migliaia di persone che da oltre un anno vivono in condizioni estremamente precarie

Gestori di palestre e di cinema, attori teatrali, camerieri, ballerine. Sono tante le categorie rappresentate nel 'finto museo' del video 'Andrà tutto bene', girato alla Rocca Brancaleone di Ravenna e pubblicato qualche giorno fa su Youtube con l'intento di dare voce alle migliaia di persone che da oltre un anno non possono più lavorare e vivono in condizioni estremamente precarie. Un video dal taglio molto ironico, ma che lascia spazio a una profonda riflessione.

"L'idea è nata da un caffè virtuale tra Cristiano Caldironi, direttore de “Il Circolo degli Attori” e direttore didattico di “Teatro Accademia Marescotti”, e Davide Monferini, gestore della palestra Dojo di Ravenna - spiega Roberto Morellini, filmaker e fotografo regista del video - Durante la chiaccherata hanno parlato del loro lavoro e delle loro condizioni, entrambe molto precarie, e gli è venuta l'idea di questo racconto. Poi mi hanno chiamato e mi hanno raccontato il progetto, che ho ritenuto geniale, e gli ho proposto di fare un piccolo cortometraggio. Il tutto senza budget: tutti gli attori sono gestori di palestre, scuole di danza, teatro, camerieri... Tutti hanno partecipato gratuitamente e con entusiasmo, perchè desideravano raccontare questa difficoltà. Abbiamo scritto tutto in un pomeriggio e girato in una mattina".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento