Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Auto ariete al comando dell'Arma, il 47enne "voleva farsi arrestare"

L'individuo è accusato insieme al genitore delle accuse di danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, procurato allarme, interruzione di pubblico servizio, introduzione clandestina in luoghi militari.

L'intenzione era a quanto pare quella di farsi arrestare perchè si sentiva "intercettato" e temeva per la sua incolumità. E' comparso davanti al giudice Antonella Guidomei il 47enne di Pordenone, arrestato sabato scorso insieme al padre 76enne a seguito dell'irruzione con una piccola utilitaria al comando provinciale dell'Arma di Ravenna. L'individuo è accusato insieme al genitore delle accuse di danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, procurato allarme, interruzione di pubblico servizio, introduzione clandestina in luoghi militari.

Secondo quanto riportato dal "Resto del Carlino" e "Corriere Romagna", il 47enne era stato seguito dal servizio di igiene mentale di Pordenone. Sabato padre e figlio erano diretti a Genova per imbarcarsi per la Sicilia, destinazione Palermo, dove hanno vissuto in passato. Ma ad un certo punto il 47enne, che si trovava alla guida della "Fiat 600", ha puntato verso la Romagna, telefonando alla zia, che risiede a Punta Marina. Ha riferito al genitore di esser spiato e che qualcuno a Genova lo attendeva per ucciderlo.

Giunto nella città bizantina, l'obiettivo dell'individuo era raggiungere la Questura di Ravenna per farsi arrestare. Ma perso l'orientamento, ha puntato al comando dell'Arma. Sfondato l'ingresso, ha affrontato i militari intervenuti, sostenendo inoltre di avere una bomba nell'auto. Secondo la tesi difensiva, il padre ha subìto l'iniziativa del figlio. Il giudice per le indagini preliminari si è riservato sulla  convalida degli arresti e sulle misure cautelari da adottare. L'accusa, rappresentata dal sostituto procuratore Daniele Barberini, ha chiesto per entrambi la custodia in carcere. Sarà una perizia a chiarire se il 47enne sia o menoimputabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto ariete al comando dell'Arma, il 47enne "voleva farsi arrestare"

RavennaToday è in caricamento