rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Faenza

Auto incendiata in piazza, la Lega: "Servono le videocamere di sorveglianza"

"I cittadini, anche in questo momento difficile dovuto alle restrizioni per la sicurezza sanitaria, devono essere tutelati come i loro beni presenti nei parcheggi"

"L’ennesimo atto vandalico accaduto nei giorni scorsi in Piazza Ricci a Faenza, con un’auto data alle fiamme, dopo che si erano già verificati furti e danneggiamenti ad auto sia nella zona delle poste che nelle aree di San Francesco e di via Renaccio non deve passare inosservato". A chiederlo sono i consiglieri faentini della Lega, che spiegano: "La Lega in più occasioni ha lamentato la scarsa attenzione dell’amministrazione locale alla sicurezza ed oggi, dopo circa due mesi dall’elezione del nuovo sindaco, vogliamo ricordare al sindaco Isola che in campagna elettorale aveva promesso l’installazione di videocamere di sorveglianza, ma forse se ne è già dimenticato. I cittadini, anche in questo momento difficile dovuto alle restrizioni per la sicurezza sanitaria, devono essere tutelati come i loro beni presenti nei parcheggi".

"Speriamo vivamente che Isola non additi le colpe al malcapitato assessore Bosi – scrivono Gabriele Padovani e Andrea Liverani, consiglieri della Lega a Faenza – le promesse le aveva fatte il candidato sindaco e oggi vanno mantenute subito. L’assessore Bosi è meglio che si occupi della tutela delle aree verdi e degli animali. Auspichiamo che a breve la giunta prenda in considerazione la richiesta di sicurezza della città inserendo videocamere di sorveglianza in tutte le zone disagiate e pericolose. Non si può pensare di lasciare la propria autovettura alla sera e non dormire per l’ansia di non ritrovarla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto incendiata in piazza, la Lega: "Servono le videocamere di sorveglianza"

RavennaToday è in caricamento