Cronaca Bagnacavallo

All'inseguimento di un'auto rubata: i malviventi tentano di investire un carabiniere

Nella circostanza i militari hanno cercato di bloccare la folle corsa dell'auto ma il conducente ha forzato il posto di controllo e si è dileguato ad altissima velocità. Ne è nato un inseguimento

Nella notte tra giovedì e venerdì i carabinieri delle Stazioni di Bagnacavallo e Villanova, nell’ambito di un più ampio servizio coordinato della Compagnia Carabinieri di Lugo e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno effettuato un posto di controllo lungo la via San Vitale ed in tale contesto hanno intercettato un’autovettura Alfa 156, con più persone a bordo, rubata poco prima da un’abitazione di Russi.

Nella circostanza i militari hanno cercato di bloccare la folle corsa dell’auto ma il conducente ha forzato il posto di controllo e si è dileguato ad altissima velocità. Ne è nato un inseguimento che nelle fasi successive ha portato a individuare l’auto in un’area artigianale prossima all’ingresso autostradale di Bagnacavallo, dove i malfattori, accortisi della presenza di auto dei carabinieri, sempre a forte velocità hanno tentato di investire un militare che, sceso dal veicolo, si è dovuto buttare lateralmente riportando una lesione alla gamba destra per la quale è stato medicato presso l’ospedale di Lugo. L’auto dei fuggitivi si è dileguata verso la via Naviglio dove è riuscita a far perdere le proprie tracce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'inseguimento di un'auto rubata: i malviventi tentano di investire un carabiniere

RavennaToday è in caricamento