Cronaca

"Guerra" all'autovelox, già vandalizzato il box blu di Fusignano

Il dispositivo funge anche da deterrente, ma evidentemente qualche amante della velocità non ha gradito la presenza del box

Già vandalizzato l'autovelox di Fusignano. Si tratta della colonnina blu di recente installazione in via Sordina verso Maiano, attiva alla presenza della pattuglia della Polizia Municipale. Il dispositivo funge anche da deterrente quando non è operativo, ma evidentemente qualche amante della velocità non ha gradito la presenza del box, provvedendo ad oscurare gli occhi con della vernice. L'immagine è stata pubblicata sulla pagina Facebook "Sei di Fusignano se...". Le scatole blu per gli autovelox fissi installati nei centri abitati e nelle frazioni dei nove comuni della Bassa Romagna stanno educando gli automobilisti al rispetto dei limiti come è emerso nelle relazioni del Corpo di Polizia Locale. I box ospitano a rotazione gli autovelox, ma anche altri sistemi di rilevazione, come il targa system, che accerta la mancanza dell’assicurazione, della revisione o se un veicolo risulta rubato. La strumentazione all’interno dei box è presidiata dalle pattuglie della polizia municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guerra" all'autovelox, già vandalizzato il box blu di Fusignano

RavennaToday è in caricamento