rotate-mobile
Cronaca

Autovelox sulle provinciali, 18mila multe in tre mesi: la Lega chiede verifiche

I velox da poco installati lungo la San Vitale, la Naviglio e via Madonna di Genova hanno fatto ben 18mila multe nel giro di 3 mesi, con una mole di quasi 286 multe al giorno

Fioccano le multe sulle strade provinciali del ravennate. I velox da poco installati lungo la San Vitale, la Naviglio e via Madonna di Genova hanno fatto ben 18mila multe nel giro di 3 mesi, con una mole di quasi 286 multe al giorno. "Mi pare eccessivo - afferma il consigliere provinciale della Lega Nord Jacopo Berti -. Dopo tantissime lamentele da parte di molti utenti, abbiamo deciso di richiedere alla Provincia di fare delle verifiche. Pare impensabile una mole simile di multe e non vorremmo ci fossero dei malfunzionamenti nel sistema elettronico, come è accaduto in altre zone. Malfunzionamenti che gravano sulle tasche dei cittadini”

“Molte persone ci hanno segnalato la loro situazione di disagio - afferma l'esponente del Carroccio -. Alcune persone si sono viste recapitare a casa anche 5-6 multe, con una sanzione corposa superiore ai 150 euro. Quindi un grave ammanco economico per le famiglia che già ora vivono una situazione disagiata”. “Al prossimo consiglio provinciale, che si terrà a fine mese, presenteremo un’interpellanza per avere spiegazioni in merito dalla Provincia, e nel caso le risposte non fossero esaustive - prosegue Berti -. Chiederemo l’avvio delle procedure di controllo e verifica dei velox”.

Conclude l’esponente leghista: “Già in altre città è accaduto che i velox fossero tarati male, e che quindi facessero multe non valide, multe che però gravavano ulteriormente sulle economie familiari già pressate dal forte periodo di crisi. Perciò terremo monitorata la situazione e cercheremo di trovare una soluzione alla questione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox sulle provinciali, 18mila multe in tre mesi: la Lega chiede verifiche

RavennaToday è in caricamento