menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aviaria, di nuovo ammesso l'uso di uccelli da richiamo per la caccia

In Emilia-Romagna è di nuovo consentito l’uso di uccelli da richiamo per la caccia, appartenenti agli ordini degli anseriformi e caradriformi. La sospensione resta in vigore solo per le zone di protezione e sorveglianza

In Emilia-Romagna è di nuovo consentito l’uso di uccelli da richiamo per la caccia, appartenenti agli ordini degli anseriformi e caradriformi. La sospensione resta in vigore solo per le zone di protezione e sorveglianza. E’ quanto ha disposto il Ministero della salute a fronte del miglioramento della situazione epidemiologica. Il divieto temporaneo di utilizzo degli uccelli da richiamo appartenenti a specie sensibili al virus H7N7 era stato  introdotto nelle scorse settimane dal Ministero come misura cautelativa su tutto il territorio regionale per limitare il diffondersi dell’epidemia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento