Cronaca

Aviaria, revocate gran parte delle restrizioni prese durante i focolai

Revocate nel territorio emiliano romagnolo le zone di restrizione istituite a seguito dei focolai di influenza aviaria H7N7, con l’esclusione di quelle in vigore per le zone di protezione e sorveglianza

Revocate nel territorio emiliano romagnolo le zone di restrizione istituite a seguito dei focolai  di influenza aviaria H7N7, con l’esclusione di quelle in vigore per le zone di protezione e sorveglianza. Lo stabilisce un provvedimento, emanato martedì, del ministero della Salute (Dipartimento sanità pubblica veterinaria) che, in considerazione  dell’evoluzione favorevole della situazione epidemiologica, abroga le misure restrittive adottate nelle scorse settimane mantenendo attive però misure di controllo preliminari alla movimentazione di animali allevati nelle province di Ferrara, Ravenna Bologna e Forlì-Cesena.

La Regione - affinché possa riprendere normalmente l’attività di produzione avicola - dovrà  assicurare che  gli allevamenti, prima della ri-ntroduzione degli animali, forniscano adeguate garanzie per quanto attiene i requisiti strutturali e gestionali di biosicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviaria, revocate gran parte delle restrizioni prese durante i focolai

RavennaToday è in caricamento