menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bagnacavallesi in visita a Pollutri nel fine settimana per un evento enogastronomico

a delegazione allestirà un suo spazio dal titolo Dalla Romagna – Bagnacavallo e i suoi prodotti, con le eccellenze delle aziende che fanno parte del Consorzio Il Bagnacavallo e l’immancabile piadina romagnola

Una delegazione di diciotto bagnacavallesi si recherà sabato e domenica a Pollutri, città legata a Bagnacavallo da un patto di amicizia. 
La trasferta è organizzata dall’associazione Amici di Neresheim in occasione di "Prosit! Polu Uthar", manifestazione enogastronomica all’insegna degli antichi sapori contadini che avrà luogo nel centro storico della cittadina abruzzese. L’evento proporrà musica, attività ricreative, mercatini e stand dove assaggiare piatti della tradizione accompagnati da vino locale. La delegazione allestirà un suo spazio dal titolo Dalla Romagna – Bagnacavallo e i suoi prodotti, con le eccellenze delle aziende che fanno parte del Consorzio Il Bagnacavallo e l’immancabile piadina romagnola.

I rapporti di amicizia con Pollutri, intessuti già da decenni da alcuni cittadini bagnacavallesi, si sono consolidati negli ultimi anni grazie a proficui scambi fra le associazioni dei due comuni, reciproche visite e un’intesa istituzionale fra le amministrazioni. Dopo l’approvazione del patto di amicizia da parte del Consiglio comunale, il patto stesso è stato ufficialmente sottoscritto a Bagnacavallo l’1 settembre scorso dai sindaci Eleonora Proni e Nicola Mario Di Carlo. Fra gli impegni che le due amministrazioni si sono assunti figurano la promozione della conoscenza, del dialogo e dell’amicizia tra le due comunità incentivando momenti di scambio in particolare fra associazioni culturali, sportive e di promozione sociale nonché all’interno del mondo economico, per far conoscere e promuovere i prodotti locali.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento